DKV Euro Service
eni multicard
TimoCom – Facciamo incontrare carichi e mezzi di trasporto.
UTA Italia
Telepass
SP TRANS
Gruppo Marta Fernando
Grimaldi Group
TomTom
Vialtis
TE Trasporto Europa

News

20 Ott 2017

Veicoli rimorchiati + 11,8 per cento nei primi nove mesi dell’anno

Transportonline
veicoli_rimorchiati_unrae_ottobre_2017

Andamento positivo del mercato, in ripresa anche grazie alla disponibilità degli incentivi.

 

Il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE, sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha elaborato una stima del mercato dei rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5t che registra un incremento del mercato nei primi nove mesi dell’anno, che chiudono con 11.777 unità immatricolate contro le 10.538 dello stesso periodo del 2016, con un aumento dell’ 11,8%.

 

“Al di là dell’andamento oscillante delle stime degli ultimi mesi – ha commentato Sandro Mantella, coordinatore del Gruppo rimorchi, semirimorchi e allestimenti di UNRAE, l’Associazione delle Case Automobilistiche Estere – il dato consolidato dimostra un andamento nel complesso positivo del mercato, in ripresa anche grazie alla disponibilità degli incentivi finora messi a disposizione.”

 

Tale andamento permette di essere moderatamente ottimisti sulla chiusura del 2017 e anche per il primo trimestre del 2018.

 

Ogni ulteriore previsione però sarebbe azzardata in questo momento, soprattutto a fronte delle indiscrezioni che vorrebbero esclusi i veicoli industriali dall’applicazione del Superammortamento nella Legge di Stabilità 2018.

 

Se tale ipotesi dovesse realizzarsi, il contraccolpo sul mercato sarebbe pesante, con una sicura contrazione delle immatricolazioni, proprio nel momento in cui l’UNRAE e trasportatori stessi chiedono al Governo misure strutturali, per dare maggiore impulso agli investimenti nel settore, in vista dell’indilazionabile rinnovo del parco, per tutte le tipologie di veicoli rimorchiati”.

 

“UNRAE – ha concluso Sandro Mantella – ha avuto nei giorni scorsi diversi colloqui con esponenti del Parlamento e del Governo per illustrare il mercato e il parco circolante, sottolineando la validità dei provvedimenti di sostegno adottati e la necessità del loro mantenimento, o meglio ancora rinnovo strutturale, e ribadendo tra l’altro la richiesta di attenzione alla messa in circolazione nel nostro Paese di veicoli rimorchiati obsoleti provenienti dall’estero.

 

Sostenibilità ambientale e sicurezza del trasporto e della circolazione sono imperativi ai quali non è più possibile sottrarsi”.

 

 

www.unrae.it 

 

 

Pubbliconsult Multimedia
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com