eni multicard
AS24
TimoCom – Facciamo incontrare carichi e mezzi di trasporto.
UTA Italia
Gruppo Marta Fernando
Grimaldi Group
SP TRANS
Vialtis
Telepass
TomTom
TE Trasporto Europa

News

12 Giu 2018

Genova, dalla Regione via libera all’autoparco a Cornigliano

Scopri le Offerte
autoparco_cornigliano_genova

Progetto per offrire ai lavoratori dell’autotrasporto condizioni di vita e lavoro migliori.

 

GENOVA - La Regione Liguria ritiene «idonee» le aree ex Ilva a Genova Cornigliano a valle di via Guido Rossa per realizzare un autoparco pubblico come proposto dall’Autorità di sistema portuale del Mar Ligure occidentale ma «prima di iniziare i lavori va risolta la complicazione dell’interferenza con i lavori della Gronda autostradale di Ponente per il passaggio dello scivolo che lungo il torrente Polcevera porterà i materiali di scavo della Gronda al mare e la destinazione di tali aree ad attività connesse alla portualità», come previsto dall’Accordo di programma per l’Ilva di Cornigliano.

 

Lo spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti in Consiglio regionale rispondendo a un’interrogazione di Giovanni Lunardon (Pd) sulla mancata realizzazione di un autoparco pubblico al servizio del porto di Genova. «Il primo porto d’Italia, non ha un autoparco», denuncia Lunardon. «È vero che l’attuale servizio è insufficiente e disorganico - ammette Benveduti - abbiamo 167 stalli di sosta per i camion gestiti dall’Autorità portuale, 189 nell’area di Campi, 50 al Vte aumentabili a 150, 46 a Busalla e 50 nel porto storico di Genova aumentabili a 150». «Vogliamo lavorare per soddisfare la necessità di uno sviluppo di aree di sosta tecnologicamente attrezzate per per riordinare il traffico e offrire ai lavoratori dell’autotrasporto condizioni di vita e lavoro migliori. Leggi tutta la notizia

 

 

Fonte: THE MEDI TELEGRAPH

 

 

Pubbliconsult Multimedia
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com