eni multicard
AS24
TimoCom – Facciamo incontrare carichi e mezzi di trasporto.
UTA Italia
Gruppo Marta Fernando
Transpotec Logitec 2019
Grimaldi Group
SP TRANS
Vialtis
Telepass
TE Trasporto Europa

News

10 Ott 2018

Giachino: ''Senza Terzo Valico ci sarà la decrescita''

Bonus pubblicità su Transportonline
giachino_08

Bartolomeo Giachino, presidente Saimare spa.

 

Il RENO ALPI un Corridoio per il raddoppio del Porto di Genova e per il rilancio cioè dello sviluppo della economia e del lavoro di un Paese che da 18 cresce pochissimo. Non si può star fermi . Senza il Terzo Valico Toninelli e Salvini debbono saperlo i porti del Nord Europa con il Gottardo fregheranno traffico ai porti italiani , fregheranno entrate fiscali e posti di lavoro.

 

Il Decreto Genova deve dare risposte ai disservizi e alle carenze del sistema dei controlli alla merce .

 

Siamo in ritardo di 150 anni: già Cavour parlava della necessità di collegare Genova su rotaia con l’Europa con l’obiettivo di contendere i traffici a Marsiglia.  Cavour senza l’analisi costi benefici eveva già intuito la necessità e la importanza di diventare la porta verso l’Europa. 

 

Il Terzo Valico a Genova e al Paese offre la grande carta di diventare il porto per il Centro Sud Europa. Se ora Genova serve un’area che vale 1000 miliardi di PIL , con il Terzo Valico per la Svizzera e il Baden Vurtemberg , che valgono quasi 1100 miliardi di PIL , sarà più competitivo servirsi da Genova . Ecco perché l’obiettivo di raggiungere i 4.000.000 di TEU  è assolutamente alla portata . Per gestire 4.000.000 di container occorreranno almeno 20.000 posti di lavoro in più tra diretti e indiretti.

 

Toninelli e Di Maio non possono pensare di fermare ulteriormente un progetto così importante per la crescita della economia e del lavoro con una improbabile analisi costi-benefici.

 

Occorre cogliere la opportunità del Decreto Genova per dare al sistema portuale di Genova tutte le carte per il rilancio della sua competitività. 

Occorre che tutti i servizi portuali a partire dai controlli doganali, fitosanitari etc superino le attuali lentezze dovute a carenza del personale e delle strutture .

 

Senza il Terzo Valico i porti del Nord Europa potranno grazie al Gottardo e alle Ceneri arrivare nella Pianura Padana e fregare traffico ai porti italiani.

Stare fermi non si può . 

Senza Terzo Valico noi avremo una decrescita.

 

Il Piemonte , Anche se negli ultimi anni ha perso dei colpi importanti , deve assolutamente fare la sua parte perché ha opportunità logistiche strategiche sia per Genova che per la Lombardia.  

 

 

www.saimare.com 

 

 

Pubbliconsult Multimedia
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com