Visirun
eni multicard
Soset
TIMOCOM Augmented Logistics
Gruppo Marta Fernando
SP TRANS
Grimaldi Group
Ocean Sped
Vendi e compra il tuo autocarro

News

14 Set 2020

Continua a cresce il rail cargo tra Cina ed Europa

Utilizza il credito d'imposta
VIA_DELLA_SETA_01

La logistica continentale eurasiatica si fa sempre più digitale e ramificata.

 

La pandemia mondiale, il lockdown e la crisi economica stanno trasformando interi settori produttivi. Il trasporto aereo ne sta uscendo ridimensionato, con conseguenze notevoli sulla logistica e il trasporto delle merci tra un continente e l'altro. È il caso del trasporto ferroviario, in cui sta convergendo parte del cargo aereo bruciato negli ultimi mesi, anche se questa non è la sola causa di una crescita importante iniziata da diversi anni e per ragioni più complesse. Nella prima metà di quest'anno il traffico via treno tra Cina ed Europa è cresciuto del 65 per cento. Sono numeri alti che indicano, più che una crescita esponenziale, la nascita di un nuovo vettore logistico che nei prossimi anni si consoliderà sempre di più.

 

Nel mese di giugno, rispetto a giugno 2019, il traffico Cina-Europa è raddoppiato. A luglio sono stati movimentati 54 mila teu, il 76 per cento in più di luglio 2019. Nello stesso mese, il traffico proveniente dall'Europa è cresciuto dell'80 per cento raggiungendo i 15 mila TEU. Negli ultimi sette mesi, tra Europa e Cina in entrambi i sensi, sono stati movimentati complessivamente 277 mila teu, crescendo del 67 per cento. Questa è la "via della seta".

 

Come la profonda digitalizzazione in atto tra compagnie ferroviarie russe, bielorusse e kazake, a loro volta collegate infrastrutturalmente alla Cina. Partner come Digital Logistics, Cargo Logistics, Russian Railways, TransContainer, Maersk, IBM, stanno implementando le comunicazioni per creare un'unica rete di trasporto che possa spostare merce a gran velocità e sempre più massicciamente. A fare da guida "transfrontaliera" europa, la United Transport and Logistics Company – Eurasian Rail Alliance, una joint con sede a Mosca fondata dalle ferrovie di Stato di Russia, Bielorussia e Kazakhstan. Una piattaforma a cui sono collegate oltre 80 aziende, di cui 72 operatori specializzati in rotabili, tre terminalisti, cinque compagnie marittime e sei caricatori. Leggi tutta la notizia

 

Fonte: INFORMAZIONI MARITTIME

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com