Visirun
eni multicard
Soset
TIMOCOM Augmented Logistics
SP TRANS
Grimaldi Group
Ocean Sped
AdBlue
Vendi e compra il tuo autocarro

News

29 Ott 2020

Cab Log, nuova partnership con Barilla

Pubblica le tue Offerte
cab_log_barilla

La collaborazione è nata nel 2019 e con il passare dei mesi si sta consolidando e ampliando.

 

Nell'ambito dei prodotti dolciari da forno e dei pani Barilla ha coinvolto Cab Log nella gestione del servizio logistico a partire dal fine linea, allo stoccaggio dei prodotti in uscita dal confezionamento, fino al carico dei mezzi. La collaborazione è nata nel 2019 e con il passare dei mesi si sta consolidando e ampliando.



Potreste descrivere il percorso e lo sviluppo della partnership logistica Barilla-Cab Log?
La conoscenza con la società Cab Log risale a diversi anni prima e c’è stato nel corso degli anni passati un continuo contatto, scambio di informazioni e partecipazioni a diversi progetti di tender in particolare sul trasporto primario, ma non si era mai arrivati a far partire una collaborazione. Nel luglio 2019 Barilla ha lanciato il primo progetto di tender sulla gestione di uno dei propri magazzini di prodotto finito, dal fine linea al carico dei mezzi; ovviamente Cab Log è stata invitata ed è risultata la società vincitrice del tender. È risultata vincitrice non solo per l’aspetto economico, che è sicuramente importante, ma perché ha ottenuto un buon punteggio anche in tutta una serie di ulteriori requisiti quali ad esempio il servizio, la gestione dei rischi, la progettualità, l’esperienza, l’organizzazione. Da Novembre 2019 è quindi partita la collaborazione con Cab Log.



Come ha affrontato Cab Log la fase di presentazione del progetto?
Cab Log si è dimostrata da subito molto interessata all’iniziativa, molto competente e disposta a mettere in campo tutte le risorse necessarie per affrontare nel giusto modo la sfida. Si è posta in modo attento e proattivo, cercando di capire tutte le complessità della situazione ma senza rinunciare a cercare spazi per poter proporre cambiamenti e migliorie. Ricordo che si trattava di un cambio colossale per Barilla con forti implicazioni anche nella gestione delle persone.



Rispetto allo stadio progettuale, la successiva fase di start up è stata scorrevole e fluida?
La richiesta principale di Barilla era di avere una transizione che non creasse alcun problema allo stabilimento produttivo. Cab ha colto in pieno il punto gestendo la relazione con le persone in modo che lo stabilimento non si accorgesse neanche del cambio di guida, anzi si è colta l’opportunità per rimettere in tiro alcuni processi, in primis la gestione dei pallet.



Cab Log nella fase di implementazione del servizio e in ottica di miglioramento continuo, sta sviluppando un progetto sfidante per il 2020 che riguarda la riduzione dei tempi di attraversamento dei mezzi con conseguente miglioramento dell'efficienza e soddisfazione del cliente. Potreste spiegare quali saranno i benefici reali per Barilla?
La seconda richiesta fatta da Barilla a Cab Log riguardava proprio il miglioramento riguardo i tempi di attesa dei mezzi al carico. Appena trascorsi i primi mesi in cui Cab si è focalizzata sul creare la relazione con le persone nel sito e nel comprendere e analizzare a fondo i processi presenti, ci si è messi a lavorare su questo punto. Ne è scaturita una serie di proposte di azioni da parte di Cab che sono state vagliate da Barilla. Si è quindi definito insieme un piano di azione che nel corso del 2020 dovrebbe portare all’implementazione di quelle con maggiore impatto. Questo porterà a Barilla una serie di benefici quali minori costi di penali per soste e maggiore puntualità in consegna presso i clienti.

Dott. Fulvio Profeta
Responsabile Logistica

 

cab-log.it 

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com