Eni Station
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue
Vendi e compra il tuo autocarro

News

13 Set 2021

GEODIS offre ai suoi clienti carburanti sostenibili per il trasporto aereo e marittimo

Web TV
GEODIS_CARBUANTI_SOSTENIBILI_TRANSPORTONLINE

L'obiettivo: contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 delle loro spedizioni.

 

Come già in essere per il trasporto su strada, GEODIS offre ora ai propri clienti anche la possibilità di ricorrere a carburanti alternativi per il trasporto aereo e marittimo in tutto il mondo. L'obiettivo: contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2 delle loro spedizioni.


"Lo sviluppo di biocarburanti è una delle misure strategiche intraprese da GEODIS per affrontare la sfida della neutralità carbonica. Queste nuove soluzioni per il trasporto aereo e marittimo rappresentano per i nostri clienti un'ulteriore occasione per decarbonizzare la loro intera supply chain", ha dichiarato Marie- Christine Lombard, Amministratore Delegato di GEODIS.

 

Il carburante per l'aviazione (Sustainable Aviation Fuel, SAF) e quello per il trasporto marittimo (Sustainable Marine Fuel, SMF), derivanti da fonti non fossili, vengono prodotti utilizzando rifiuti alimentari e agricoli (principalmente olio da cucina). Il loro utilizzo permette una riduzione enorme delle emissioni di CO2 durante tutto il loro ciclo, dalla produzione al consumo, di almeno l'80% per il trasporto aereo e del 90% per quello marittimo, oltre a ridurre altri agenti inquinanti.


"L'impiego di biocarburanti è attualmente il mezzo più efficace per ridurre significativamente l'impatto ambientale delle attività di trasporto", ha dichiarato Philippe de Carné, Vice Presidente Esecutivo Business Development, CSR e Innovazione.

 

Tali fonti alternative di combustibili vengono classificate come "insetting" o "riduzione integrata del carbonio" poiché vengono utilizzate all'interno della catena del valore dei mezzi di trasporto, diversamente dalle fonti di "offsetting" come i pannelli solari, le turbine eoliche o le piantagioni di alberi, che invece non sono coinvolte direttamente nelle operazioni aziendali.


"Queste soluzioni di insetting offrono ai nostri clienti la possibilità di avere un impatto diretto sulle emissioni globali di carbonio legate alle loro spedizioni, riducendole significativamente", ha aggiunto Philippe de Carné. Utilizzando un approccio "Book & Claim", i clienti possono scegliere di contribuire al massimo delle possibilità, coprendo il 100% delle emissioni di CO2 rilasciate dalle loro attività di spedizione, se lo desiderano".


L'offerta di un combustibile alternativo sostenibile per il trasporto aereo e marittimo è un ulteriore passo nella transizione ecologica di GEODIS. Il Gruppo è uno dei più importanti fornitori di logistica al mondo in grado di proporre ai propri clienti l'utilizzo di biocarburanti per tutte le modalità di trasporto: su strada, via aria e mare.

 

geodis.com 

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com