News

29 Nov 2021

Cresce il mercato delle merci consegnate con i droni

CONSEGNA_MERCI_DRONE_TRANSPORTNLINE

 

L'impennata delle vendite al dettaglio e dell'e-commerce nelle aree urbane può creare un circolo virtuoso per l’ambiente.

 

Aumenta il volume di merci consegnate tramite drone. Secondo il rapporto "Facts and Factors", il mercato globale delle consegne, stimato a 530 milioni di dollari nel 2019, dovrebbe raggiungere i 6.051 milioni di dollari entro il 2026 con un tasso di crescita annuo del 42% dal 2020 al 2027. A moltiplicare i voli di questi apparecchi, ormai di uso comune (dietro opportuna regolamentazione), è l'impennata delle vendite al dettaglio e dell'e-commerce nelle aree urbane. Molte sono infatti le aziende che sfruttano le nuove tecnologie per spedire rapidamente a destinazione i loro prodotti.

 

Il drone da vicino

 

Questo piccolo veicolo, che si aziona manualmente e vola ronzando come un calabrone, può essere gestito con differenti gradi di autonomia. Dotato di un apparato motore che comprende da quattro a otto eliche, il drone vola evitando ostacoli di ogni tipo e, soprattutto, non resta imbottigliato nel traffico. Può quindi raggiungere aree in cui i tradizionali veicoli su strada non possono arrivare. Non per nulla, all'inizio, il drone era stato sviluppato per applicazioni miltari. In seguito il suo uso fu allargato agli scopi commerciali. Le consegne delle merci possono consistere in cibo e bevande, forniture mediche e altri oggetti di dimensioni contenute, pacchi leggeri e a basso costo. Oggi numerose imprese di logistica collaborano con i costruttori per sviluppare droni a lungo raggio, che siano in grado di consegnare le merci anche in piena campagna. Proprio il loro crescente utilizzo in campo commerciale può creare un circolo virtuoso, stimolando la produzione delle aziende al dettaglio e intensificando i processi di consegna. Ciò anche grazie ai progressi in campo tecnologico, come la ricarica wireless e l'alimentazione a batterie.

 

Il mercato e la sua evoluzione

 

In termini di soluzioni, a livello globale il mercato della consegna di pacchi con droni è classificato in softwareinfrastrutturaservizio piattaforma. Sulla base delle soluzioni, il segmento dei servizi ha detenuto la quota maggiore di mercato, raggiungendo il 35% nel 2019. Sulla base della gamma, il mercato si suddivide invece in corto raggio e lungo raggio. Nel 2019 il segmento a corto raggio l'ha fatta da padrone, ma da qui al 2027 il futuro sarà del lungo raggio. Esiste poi un'ulteriore distinzione, basata sul peso della merce che si trasporta: pacchi fino a 2 chilogrammi, pacchi da 2 a 5 chilogrammi e pacchi di peso superiore. In campo normativo è ancora necessario qualche intervento (in Italia ci pensa l'Enac) per far sì che il trasporto merci con drone possa contrastare il cambiamento climatico. I droni hanno infatti un impatto non invasivo sull’ambiente e possono contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2. Leggi tutta la notizia

 

Fonte: LA REPUBBLICA

Eni Station
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue