News

13 Mag 2022

C2A espande la sua rete europea e apre in Italia

 

L'annuncio in in occasione della fiera Transpotec Logitec.

 

C2A, già presente in diversi Paesi europei, annuncia l'apertura della sua carta di pagamento alla rete di carburanti italiana. Con le prime 200 stazioni di servizio collegate, i clienti C2A potranno ora pagare il carburante con le carte di pagamento multiservizi C2A Truck e C2A Flex.

 

In occasione della fiera Transpotec Logitec, ieri a Milano, C2A ha annunciato ufficialmente l'apertura della sua rete di carburanti alle stazioni di servizio italiane. La carta multiservizi C2A consentirà agli autotrasportatori italiani e di altri Paesi europei di accedere a 200 stazioni italiane con tariffe negoziate: un'offerta preziosa in questi tempi di aumento dei prezzi del carburante, grazie a una soluzione di pagamento che non richiede un deposito o una copertura assicurativa. Si tratta di una carta di pagamento all-in-one con molti servizi collegati, non solo per gli autotrasportatori, ma anche per le aziende con personale viaggiante in tutta Europa.

 

C2A non richiede alcuna garanzia finanziaria o deposito ai propri clienti. Le aziende di trasporto locali ed europee dovranno solo ordinare le loro carte e accreditare l'importo necessario sui conti di pagamento aperti presso C2A. I numerosi vantaggi della carta C2A, compresi i servizi online, saranno disponibili per tutte le aziende di trasporto una volta che il loro conto sarà stato caricato.

Allo stesso tempo, grazie alla fatturazione unica mensile, C2A semplifica anche le procedure di recupero dell'IVA e dell'imposta sul gasolio.

 

Il lancio in Italia fa parte del programma di sviluppo europeo di C2A, creata nel 2010 da Gilles D'Huiteau, fondatore e CEO del gruppo Negometal. "Per noi l'Italia è un mercato interessante, perché la maggior parte degli italiani possiede una carta di debito. Inoltre, stiamo entrando in un territorio in cui il 90% delle aziende di trasporto italiane ha tra 1 e 15 veicoli. Questo sviluppo è stato una vera sfida per C2A e rafforza la nostra rete, che ammonta a 2.300 stazioni partner in tutta Europa”, afferma D'Huiteau.

 

C2A è una società in continua evoluzione. Per il terzo anno consecutivo è presente nella classifica "Champions of Growth 2021”, pubblicata da Les Echos. Sono in corso di stipula inoltre futuri accordi con altre reti di distribuzione di carburanti, che si aggiungeranno alle 200 stazioni già aderenti e convenzionate, per coprire l'intero territorio italiano. Per maggiori informazioni.

 

www.c2a-card.com 

Eni Station
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue