News

22 Set 2022

Port Days 2022, i porti di Venezia e Chioggia si aprono a cittadini e studenti

Port_Days_VENEZIA_CHIOGGIA_TRANSPORTONLINE

 

Location d’eccezione e nuovi partner per la manifestazione nazionale dedicata ogni anno alla cultura portuale e logistica.

 

VENEZIA – Nella settimana tra il 7 e il 14 ottobre, da venerdì a venerdì, il porto si apre alla città con la manifestazione “Port Days”, realizzata dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale per permettere a cittadini e studenti di conoscere la realtà portuale di Venezia e Chioggia, vivendo un’esperienza diretta.

 

Molte le novità di quest’anno soprattutto per i bambini e i ragazzi delle scuole primarie e secondarie inferiori e superiori, grazie anche agli istituti che si occupano di formazione in ambito portuale, che hanno partecipato direttamente all’organizzazione dell’evento. Per la prima volta, inoltre, le iniziative si estendono anche al porto e alla comunità di Chioggia, in ottica di valorizzazione dell’intero sistema portuale veneto quale motore economico generatore di opportunità di lavoro di alta qualità, oltreché di scambi non solo di merci ma anche di cultura industriale e logistica.

 

L’edizione 2022 vede anche un ampliamento della platea dei partner che collaborano attivamente alla buona riuscita della manifestazione e che comprendono, oltre alla Guardia Costiera – Capitanerie di Porto di Venezia e Chioggia, la Venezia Port Community e The International Propeller Club – Port of Venice, anche Comune di Venezia, Comune di Chioggia, Confindustria Area Metropolitana Venezia-Rovigo, Università Ca’ Foscari, Università IUAV, Marina Militare italiana, Venice Heritage Tower, Centro di Formazione Logistica e Intermodale - CFLI, ITS Academy Marco Polo, Compagnia della Marineria Tradizionale - Il Nuovo Trionfo, Darsena Le Saline, Kayak Club Chioggia, Associazione Lido Oro Benon.

 

Quest’anno abbiamo alzato l’asticella – ha dichiarato il Presidente AdSPMAS Fulvio Lino Di Blasio – raddoppiando le iniziative ed estendendole anche a Chioggia, il cui porto e la cui comunità sono parti integranti del sistema portuale del Veneto. È uno degli impegni presi con gli stakeholder quando abbiamo costruito il nostro Piano Operativo, dedicando al dialogo con le comunità locali una delle nostre cinque linee d'azione strategiche. Tenendo conto che il focus dei Port Days a livello nazionale è sulle nuove generazioni, abbiamo dedicato molte iniziative ai giovani per trasmettere loro i valori e la cultura delle professioni legate al mare, perché il porto è una ricchezza del nostro territorio e una miniera di opportunità di lavoro qualificato. Voglio ringraziare tutte le aziende, le istituzioni e le associazioni che hanno accettato di entrare nel nostro team arricchendo questa manifestazione e dedicando tempo e risorse alla comunità”.

 

Il programma

 

--- > VENEZIA

Venerdì 7 ottobre.

I Port Days 2022 prendono il largo alle ore 15:00 con il convegno “#Porto-Città. Un nuovo capitolo della riqualificazione del waterfront di Venezia e di Chioggia” a bordo della Nave Scuola della Marina Militare Italiana “Amerigo Vespucci”. L’evento, ideato come un confronto sui temi dell’interazione porto-città e moderato da Anna Carnielli, Presidente di The International Propeller Club -  Port of Venice, vedrà coinvolti Alberto Cappato, Segretario Association Internationale Villes et Ports; Benno Albrecht, Rettore Università IUAV di Venezia, Luigi Romagnoli, Comandante Nave Scuola Marina Militare Italiana “Amerigo Vespucci”, Andrea Romani, Comandante Istituto Studi Militari Marittimi di Venezia, Mauro Armelao, Sindaco di Chioggia, Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia, Fulvio Lino Di Blasio, Presidente AdSPMAS, Elisa De Berti, Vicepresidente Regione Veneto.

Lo stesso giorno, dalle ore 18.00 alle ore 23.00, nel corso di un’iniziativa co-organizzata con Ca’ Foscari, le tre band universitarie vincitrici del contest musicale “Pop-Up @ Port Days” animeranno il waterfront di San Basilio e di Santa Marta.

 

Sabato 8 e domenica 9 ottobre.

 

È il momento di guardare il porto… dall’alto! I cittadini potranno iscriversi al tour guidato della “Venezia Heritage Tower”, la storica torre di raffreddamento d’acqua collocata vicino al varco di accesso ai terminal commerciali a Porto Marghera.

Inoltre, grazie alla collaborazione con la Compagnia della Marineria Tradizionale Il Nuovo Trionfo, sarà possibile conoscere il Trabaccolo, un’imbarcazione tradizionale tipica della Laguna che sarà ormeggiata a Punta della Dogana nel corso della giornata di sabato 8 ottobre.

 

Domenica 9 ottobre.

 

È il momento dei tour guidati in barca! I cittadini potranno scoprire le infrastrutture e l’operatività di Marghera e di Fusina, uno spettacolo unico per capire come funzionano il porto e le sue banchine.

 

Lunedì 10 ottobre.

 

Presso la sede di Confindustria Area Metropolitana Venezia Rovigo, si terrà a partire dalle ore 16:00 il convegno “ZLS, un’opportunità per il sistema portuale veneto” che vedrà interagire sul tema Roberto Marcato, Assessore allo Sviluppo Economico – Energia – Legge speciale per Venezia, Regione del Veneto; Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia (t.b.c.); Massimo Zanon, Presidente Camera di Commercio Venezia Rovigo (t.b.c.); Alessandro Panaro, SRM – Gruppo Intesa Sanpaolo; Silvia Moretto, Chief Executive Officer D.B. Group e Past President Fedespedi; Vincenzo Marinese, Presidente Confindustria Area Metropolitana Venezia Rovigo e Fulvio Lino Di Blasio, Presidente AdSPMAS.

 

Mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 ottobre.

 

È il turno degli studenti delle scuole primarie e secondarie inferiori e superiori partecipare a tour guidati in barca alla scoperta delle aree portuali di Marghera e di Fusina.

 

--- > CHIOGGIA

 

Lunedì 10 e martedì 11 ottobre.

 

Oltre 200 bambini delle scuole primarie di Chioggia saranno coinvolti in attività ludico-didattiche per capire come funziona un porto. Gli studenti delle secondarie superiori saranno invece impegnati in attività sportive in acqua, con lezioni di kayak in laguna che termineranno negli spazi acquei antistanti le aree portuali.

 

Giovedì 13. Alle ore 16:00 è previsto il convegno “#Porto-Città. Chioggia nuova destinazione del turismo dal mare, tra cultura, natura e infrastrutture” con la partecipazione di Mauro Armelao, Sindaco di Chioggia;  Dario Riccobene, Comandante della Capitaneria di Porto di Chioggia; Fulvio Lino Di Blasio, Presidente AdSPMAS;  Emmanuele Curti, Manager culturale esperto nella valorizzazione di destinazioni turistiche; Alessandro Da Re, Presidente ASCOM - Confcommercio Chioggia; Emiliano Biraku, vice Presidente Confesercenti - Città Metropolitana di Venezia e Rovigo; Giuliano Boscolo Cegion, Presidente Asa Federalberghi; Giorgio Bellemo, Presidente Ascot, Gianni Boscolo Moretto, Presidente GEBIS; Roberto Perocchio, Presidente di Assomarinas

 

I numeri

 

Il porto di Venezia aderisce all’iniziativa nazionale Port Days fin dal 2019, anno di lancio della manifestazione ad opera di Assoporti, ma già dal 1999 l’ente portuale veneziano organizza autonomamente giornate di apertura del porto alla comunità territoriale. Nel corso di queste iniziative tenutesi nell’arco di 22 anni sono state coinvolte circa 25 mila persone con visite guidate da mare e da terra, approfondimenti tematici e laboratori ludico-didattici. Port Days 2022 a Venezia sarà l’iniziativa più strutturata e ricca tra quelle proposte finora potendo contare su: 8 giornate consecutive di aperture77 ore di dialogo col territorio11 iniziative diverse3 aree portuali coinvolte (Marghera, Fusina e Chioggia), 3 location d’eccezione (Nave Scuola Amerigo Vespucci, Torre VHT, Trabaccolo Il Nuovo Trionfo), 16 partner3 seminari tematici25 relatori. Saranno coinvolte 9 scuole primarie nel Comune di Venezia e 1 scuola primaria a Chioggia11 istituti secondari e 3 classi ITS. Grazie anche ai 6 tour in barca proposti nelle aree portuali e ai 6 tour guidati nella torre VHT, si prevede di coinvolgere complessivamente 2000 persone, tra cui 600 studenti.

 

 www.port.venice.it 

Green Logistics Expo
Eni Station
Verizon Connect
C2A
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue