17 Mar 2023

150 camion a idrogeno e 8 refueling station con il progetto H2Accelerate

CAMION_IDROGENO_TRANSPORTONLINE

 

La Clean Hydrogen Partnership finanzia con 30 milioni i progetti del consorzio H2Accelerate.

 

Due dei principali progetti promossi dall’alleanza H2Accelerate, ovvero l’installazione sulle strade del Vecchio Continente di 8 Hydrogen Refueling Station e la messa in servizio di una flotta di 150 camion con propulsione a fuel cell (definiti rispettivamente Inaugural Station Deployment – ISD e TRUCKS Project), potranno essere realizzati grazie ai finanziamenti cocessi dalla Clean Hydrogen Partnership, pari a 30 milioni di euro.

 

Lo ha comunicato la stessa H2Accelerate, consorzio costituito a fine 2020 dai produttori europei di camion Daimler Truck, Volvo Group, e Iveco Group, dall’ente di ricerca finlandese VTT, dall’International Road Transport Union (IRU), dalla Romanian National Union of Road Transporters (UNTRR), dalla Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali (FIAP), dall’associazione austriaca WKÖ e da Element Energy France (ERM Group), con il supporto dell’istituto norvegese SINTEF, che coordinerà i due progetti, e delle major energetiche Shell, TotalEnergies ed Everfuel.

 

“Siamo felici di poter supportare i progetti di H2Accelerate, che contribuiranno alla diffusione dell’idrogeno per la decarbonizzazione del trasporto pesante in Europa” ha commentato Bart Biebuyck, Executive Director della Clean Hydrogen Partnership. “Auspichiamo che i 150 camion a idrogeno previsti del progetto possano contare su una crescente rete di stazioni di rifornimento, che si affiancheranno alle prime 8 realizzate dai partner dell’alleanza”.

 

I 150 truck a idrogeno previsti del progetto – mezzi con capacità di 44 tonnellate e autonomia di almeno 600 Km – dovrebbero entrare in servizio entro 2 anni e il loro utilizzo consentirà ai 3 produttori partner dell’alleanza di sperimentare e sviluppare ulteriormente le tecnologie che poi verranno commercializzate nella seconda metà del decennio.

 

Le 8 stazioni di rifornimento che verranno realizzate nell’ambito dell’Inaugural Station Deployment (ISD) avranno una capacità di oltre 1 tonnellata al giorno ciscuna, maggiore di qualsiasi Hydrogen Refueling Station pubblica attualmente in funzione in Europa, e saranno posizionate lungo i corridoi della rete TEN-T. In una seconda fase, i membri di H2Accelerate prevedono di poter poi installare un crescente numero di impianti lungo l’asse di trasporto stradale tra Scandinavia e Nord Italia. Leggi tutta la notizia

 

Fonte: HYDRONEWS



pdf CAMION_IDROGENO_TRANSPORTONLINE

Toyota MH
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
Aziende Green su Transportonline