08 Ago 2023

MSC si unisce a SEA-LNG

MSC_Joins_SEA-LNG_TRANSPORTONLINE

 

Una coalizione per incentivare l'uso di carburanti a impatto zero su larga scala.

 

SEA-LNG, la coalizione dell'industria multisettoriale istituita per dimostrare i benefici del percorso GNL come rotta verso la decarbonizzazione della navigazione, accoglie MSC Mediterranean Shipping Company, la compagnia di navigazione leader a livello mondiale, come suo ultimo membro.

 

Negli ultimi anni, MSC Mediterranean Shipping Company ha effettuato investimenti in navi alimentate a GNL nei diversi settori in cui opera. Nel 2022 MSC ha visto i suoi primi cinque nuovi edifici dual-fuel GNL navi container in funzione. MSC è impegnata a mantenere una flotta moderna che avanzerà verso la decarbonizzazione sostituendo le navi a combustibile convenzionale con navi a doppia alimentazione a breve termine, comprese quelle alimentate da GNL. Nel settore crocieristico, la compagnia ha lanciato MSC World Europa e MSC Euribia, il cui viaggio inaugurale era alimentato da bio-LNG.

 

Bud Darr, Executive Vice President, Maritime Policy & Government Affairs MSC Group, ha dichiarato: "Siamo impegnati a catalizzare lo sviluppo, l'accessibilità e l'utilizzo di carburanti a zero emissioni e crediamo di aver trovato un altro partner eccellente per contribuire a continuare a guidare il settore in questa direzione. Non vediamo l'ora di lavorare con SEA-LNG per valutare e collaborare ulteriormente sulle entusiasmanti prospettive a lungo termine del bio-LNG, e in particolare del GNL sintetico rinnovabile, come molecole di combustibile marino mainstream.

 

"In linea con i nostri impegni a impatto zero entro il 2050, consideriamo il GNL fossile come un combustibile in transizione, e ci aspettiamo pienamente che il GNL sintetico bio e rinnovabile sia una parte fondamentale della nostra strategia multicombustibile a lungo termine per l'implementazione di carburanti netti zero."



In qualità di più grande vettore oceanico del mondo, MSC si sforza di essere un amministratore degli oceani del mondo e ha investito sostanzialmente nella progettazione navale, tecnologie all'avanguardia e applicazioni digitali per migliorare l'efficienza energetica. L'azienda continua a concentrarsi sul miglioramento dell'efficienza energetica e sta intraprendendo azioni oggi per supportare correttamente il raggiungimento del suo obiettivo di completa decarbonizzazione netta entro il 2050.

 

MSC sta esplorando attivamente una gamma di carburanti alternativi e soluzioni di propulsione che aiuteranno il business a muoversi ancora più verso l'impatto zero, e l'operatore navale vede la collaborazione intersettoriale come cruciale per scalare queste soluzioni per l'industria marittima. MSC prevede di operare le sue navi su una serie di opzioni di carburante in futuro, in particolare guardando a quelli che potrebbero diventare disponibili su larga scala entro un piccolo numero di anni. MSC è anche partner attivo e membro della Methane Abatement in Maritime Innovation Initiative (MAMII) e della Society for Gas as a Marine Fuel (SGMF). Leggi tutta la notizia

 

Fonte: MSC

Toyota MH
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
Aziende Green su Transportonline