News

02 Apr 2024

Telepass: al via il servizio per mezzi pesanti in Slovenia

telepass_slovenia_mezzi_pesanti_transportonline

 

Salgono a 17 i Paesi europei in cui Telepass offre il servizio di pagamento del pedaggio per i mezzi pesanti.

 

ROMA - Telepass, società italiana leader di mobilità integrata, annuncia che è il primo operatore certificato in Slovenia per il sistema di riscossione elettronica dei pedaggi EETS (European Electronic Tolling Service). L’apparato interoperabile Telepass SAT K1, che funziona tramite satellite, è il primo dispositivo certificato in questo Paese per il sistema EETS e diventa così utilizzabile in un totale di 17 Paesi.

 

La certificazione ottenuta permette a Telepass di offrire anche in Slovenia, a partire da aprile, un servizio completo EETS come già avviene nei sedici Paesi europei coperti dal servizio di telepedaggio interoperabile dedicato ai mezzi pesanti (superiori a 3,5 tonnellate) e ai bus: Italia, Francia, Belgio, Spagna, Portogallo, Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia, Ungheria, Svizzera, Bulgaria, Polonia, Croazia e Slovacchia.

 

Il servizio, reso possibile grazie alla collaborazione con il toll charger DARS d.d. Slovenia, permette ai veicoli pesanti con a bordo un dispositivo Telepass SAT K1 (che funziona tramite satellite) di pagare successivamente i pedaggi in un’unica fattura sui 625 km della rete stradale a pedaggio slovena (tratte A1, A2, A3, A4, A5, H3, H4, H5, H6 e H7).

 

È possibile attivare il servizio di pagamento delle autostrade slovene tramite i partner commerciali Telepass presenti in tutta Europa. Il servizio è disponibile per i dispositivi satellitari Telepass SAT e, nei prossimi mesi, sarà esteso agli apparati Arianna2. La commercializzazione dell’apparato Telepass SAT (K1) è già disponibile presso i Sales Partner di Telepass.

 

Con la certificazione EETS in Slovenia, Telepass rafforza ulteriormente la sua presenza in Europa e potenzia il servizio rivolto al mondo della logistica e dell’autotrasporto. Telepass è l’unico operatore a offrire un servizio completo di pagamento del pedaggio in 17 Paesi europei e oggi interconnette oltre 188.500 km di strade e autostrade in Europa, facilitando i passaggi tra più Paesi attraverso un unico dispositivo interoperabile e contribuendo alla semplificazione degli spostamenti di persone e merci all’interno della rete stradale europea.

 

“Telepass è il primo operatore accreditato in Slovenia sul sistema EETS, così come siamo stati i primi in Germania nel 2019 e in Polonia nel 2022. Questo dimostra la nostra capacità di offrire un servizio integrato e di qualità e che le nostre soluzioni sono riconosciute affidabili e innovative, anche a livello europeo. Stiamo fornendo una soluzione agli autotrasportatori non solo sloveni e italiani, ma di tutta Europa che operano sulle tratte tra Italia ed Est Europa attraverso un unico dispositivo interoperabile in grado di facilitare i passaggi tra più Paesi. Con la certificazione in questo nuovo Paese, Telepass conferma la sua missione di semplificare gli spostamenti delle persone e delle merci in Europa, facilitando i passaggi tra più Paesi attraverso un unico dispositivo interoperabile” dichiara Francesco Maria Cenci, Head of Italy & Eu Tolling di Telepass.

 

Da tempo Telepass, parte del Gruppo Mundys, è impegnata nell’ideare e realizzare servizi che rispondano a 360 gradi alle moderne esigenze di mobilità puntando, oltre che sull’utenza privata, anche sul mondo dell’autotrasporto e della logistica e promuovendo soluzioni che consentano una gestione sempre più integrata a livello europeo, un’ottimizzazione del traffico con conseguenti benefici sui tempi di percorrenza e una riduzione dell’impatto ambientale dei mezzi.

 

Fonte: TELEPASS

 

Verizon Connect
Toyota MH
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
Aziende Green su Transportonline