Eni Station
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue

In primo piano

Rilegno – ''Green Logistics Experience''

Intervista a Nicola Semeraro, Presidente Rilegno.

nicola_semeraro_rilegno_transportonline

Cosa sta facendo la sua azienda per un trasporto ed una logistica sostenibile?

 

Rilegno è il Consorzio ambientale che da 25 anni si occupa di raccogliere e riciclare gli imballaggi in legno in Italia. Quasi 2.000 consorziati, 400 piattaforme private che raccolgono il legno, 4.500 Comuni convenzionati e 15 impianti di riciclo. Questi, insieme ai cittadini e alle imprese italiane, sono gli attori dell’economia circolare del legno.

 

Nel 2021 sono state poco meno di 2 milioni le tonnellate di legno recuperate e avviate a riciclo con una percentuale del 64% sul totale degli imballaggi immessi al consumo (ben oltre il target fissato dall’Unione Europea al 30% per il 2030) e va ricordato che il 95% del legno riciclato diventa nuova materia prima sotto forma di pannelli truciolati, vera linfa vitale per tutto il settore del legno-arredo. Un sistema, che tiene insieme in un equilibrio virtuoso dai produttori di cassette per l’ortofrutta della Sicilia ai mobilieri della Brianza, generando un impatto economico di 2 miliardi di euro, oltre 10mila posti di lavoro diretti e soprattutto un "risparmio" nel consumo di CO2 pari a quasi 2 milioni di tonnellate.

 

Va detto che il 70% degli imballaggi in legno immessi al consumo è rappresentato da pallet, strumento fondamentale per la logistica e la distribuzione delle merci, considerando anche che l'Italia è il secondo Paese in Europa, dopo la Germania, per movimentazione di merci. Ecco, nella sfida della sostenibilità degli imballaggi una fase importante è quella della prevenzione e qui va sottolineata l’attività di rigenerazione e riutilizzo dei pallet, gestita da Rilegno, che ha raggiunto numeri importanti: sono ben 827.000 le tonnellate recuperate, ovvero oltre 60 milioni i pallet usati, rigenerati e reimmessi al consumo.

 

Il riciclo del legno comporta anche uno sforzo logistico notevole se pensiamo che per trasportare il legno raccolto in tutta Italia verso gli impianti di riciclo concentrati al Nord viaggiano ogni giorno 500 autotreni. Su questo fronte ci stiamo impegnando per mitigare l’impatto: l'85% dei trasporti viene effettuato con autotreni euro 5 o 6. Abbiamo anche dei camion a Gnl, anche se non c'è ancora un'infrastruttura autostradale sviluppata. Infine, abbiamo un progetto di piantumazione in modo da compensare le emissioni di CO2 che immettiamo nell'ambiente con la nostra rete di trasporti.

 

Cosa chiede ai suoi partner per un trasporto ed una logistica sostenibile?

 

I valori legati alla sostenibilità fanno parte da sempre del nostro DNA. Oggi l’attenzione alla sostenibilità non è più un’opzione, è un senso unico. Il cambiamento climatico, i disastri ambientali, eventi tragici come la pandemia ci chiamano a una forte responsabilità e chi non se la assume non potrà più essere protagonista nel mondo del futuro. Dalla sostenibilità e dalla circolarità non si può prescindere e il legno è certamente la risposta migliore per un’economia che vada di pari passo con il rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

Per questo il Consorzio è anche impegnato in un’opera di sensibilizzazione su questi temi che coinvolge i nostri stakeholder: Istituzioni, consorziati, cittadini e fasce più giovani della popolazione.

Poi cerchiamo anche di favorire un utilizzo più diffuso dell’imballaggio in legno in alcuni settori, come l’ortofrutta e i mercati ittici. Questo perché nello specifico pensiamo che le cassette in legno siano l’imballaggio sostenibile e green per eccellenza, riciclabili al 100%. Insomma, è la natura che trasporta la natura.

 

Rilegno 

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com