Eni Station
Verizon Connect
C2A
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue

In primo piano

Q8 – ''Green Logistics Experience''

Intervista a Fabio Curtacci - Global Cards Business Director Fleet presso Q8 Kuwait Petroleum Italia S.p.A.

Fabio_Curtacci_Q8_transportonline_01

Cosa sta facendo la sua azienda per un trasporto ed una logistica sostenibile?

 

Q8 è uno dei principali player mondiali nel settore della mobilità di merci e persone e l’attenzione alla sostenibilità dei suoi processi pervade ogni operazione, a tutti i livelli aziendali, incidendo positivamente anche sugli aspetti relativi alla gestione delle flotte aziendali.

 

L’attenzione sempre crescente alla sostenibilità sta infatti, modificando anche la composizione delle flotte aziendali con l’adozione di veicoli elettrificati che necessitano di rileggere il processo di rifornimento.

 

L’evoluzione profonda che sta interessando tutto l’ecosistema della mobilità è da moltissimo una priorità dell’agenda Q8. Ecco perché abbiamo recentemente aggiunto alla gamma di carburanti e servizi del sistema di fuel card CartissimaQ8 anche la ricarica elettrica siglando una partnership con un attore del mercato solido come Enel X Way.

 

I nostri clienti quindi, hanno a disposizione attualmente la più vasta rete di colonnine di ricarica presente sul territorio italiano. A queste si aggiungono quelle presenti sulle stazioni di servizio Q8, tutte di tipologia fast ed ultra-fast, che rendono possibile una ricarica in tempi rapidissimi. È in quest’ottica di attenzione all’ambiente e compensazione dei consumi che abbiamo aggiunto al sistema di fleet management CartissimaWeb, una funzionalità che consente il monitoraggio e la certificazione delle emissioni di CO2 della propria flotta. In questo modo i nostri clienti avranno la possibilità di misurare in maniera precisa il proprio carbon footprint e di adottare le opportune azioni di mitigazione.

 

Il mercato delle fuel card, dovrà necessariamente assecondare il processo di transizione per stare al passo con i cambiamenti nel mondo della mobilità.

 

Il primo passo sarà una forte spinta verso la dematerializzazione delle carte. Gli strumenti di pagamento saranno totalmente integrati con l’infotainement delle vetture diventando full digital. È proprio con questa vision che sin dal 2016 lavoriamo costantemente per lo sviluppo digitale dei nostri prodotti.

 

Cosa chiede ai suoi partner per un trasporto ed una logistica sostenibile?

 

Il nostro modello di azione è plasmato sulle esigenze dei nostri clienti e si muove su 3 diversi piani di sviluppo della mobilità. Il primo afferente alla mobilità di prossimità è quello che già risente in maniera consistente della transizione verso una mobilità carbon neutral.

 

Un secondo livello di evoluzione si rivolge ai professional traveller che sono già orientati alla mobilità ibrida a più basso impatto ambientale.

 

Ed infine anche nel mondo del trasporto merci la ricerca di soluzioni per ridurre le emissioni di CO2  non si arresta, nonostante in questo ambito la transizione richiederà tempi più lunghi.

 

I segnali che arrivano da parte dei nostri clienti sono assolutamente positivi e la sensibilità del settore rispetto a questi argomenti mostra la volontà di attuare un cambiamento: a testimoniarlo ci sono i feedback più che positivi ricevuti dalle tante aziende che stanno già utilizzando i servizi green che abbiamo messo a loro disposizione.

 

Il percorso sarà lungo e complesso ma saremo al fianco dei nostri clienti per supportarli al meglio!

 

Profilo azienda su transportonline

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com