Print
Stampa

09/06/2021

L' Ue apre una procedura contro l' Italia sul regolamento per i porti

La Commissione europea ha aperto una procedura d'infrazione contro l'Italia per non aver rispettato alcuni obblighi di notifica previsti dal regolamento sui servizi portuali pensato per "creare condizioni di parità nel settore, fornire certezza giuridica agli operatori e creare un clima più favorevole per l'efficienza degli investimenti pubblici e privati".

 

Il regolamento richiede agli Stati membri di prevedere una efficace procedura di gestione dei reclami e garantire che gli utenti del porto e le parti interessate siano informate su quali sono le autorità competenti. Gli Stati membri sono inoltre tenuti a stabilire norme in materia di sanzioni in caso di violazione del regolamento. Leggi tutta la notizia

 

Fonte: ANSA.IT - MARE