Visirun
eni multicard
Soset
SP TRANS
Grimaldi Group
Ocean Sped
AdBlue
Vendi e compra il tuo autocarro

News

12 Gen 2021

L'Italia penultima tra i porti europei, -40,5 per cento tonn. merci nel Q2

Pubblica le tue Offerte

Trimestre archiviato con 755 milioni di tonnellate di merci movimentate.

 

BRUXELLES - Nel secondo trimestre del 2020 le merci movimentate dai porti europei hanno subito un calo del 17,0% di volumi, rispetto allo stesso periodo del 2019Trimestre archiviato con 755 milioni di tonnellate di merci movimentate. Un calo sostanziale che, secondo i dati forniti da EUROSATl'Ufficio statistico dell'Unione Europea, è da attribuire "molto probabilmente alla pandemia COVID-19 e al successive restrizioni messe in atto nell'UE e nel mondo".

 

La notizia negativa è che l'Italia si posiziona al secondo posto tra i peggiori (totalizzando - 40,5%) solo dopo Malta (-50,8%). Nel podio dei migliori siedono solo due  Paesi che non sono in perdita: la Croazia +10,2%, la Norvegia +2,7% ed un lieve incremento per l'Estonia +0,6%. Gli altri stati membri marittimi hanno messo a segno un decremento significativo: Lettonia (-32,8%), Portogallo (-22,6%) e Slovenia (-20,1%). Cali del 9% o più sono stati registrati in altri 13 Stati membri dell'UE, nonché nel Regno Unito. In Danimarca e Svezia il calo è stato rispettivamente di -1,6% e -1,0%. Leggi tutta la notizia

 

Fonte: CORRIERE MARITTIMO

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com