Transpotec Logitec 2022
Eni Station
Verizon Connect
Grimaldi Group
Soset
SP TRANS
AdBlue
Vendi e compra il tuo autocarro

News

24 Nov 2021

Trasporti sostenibili e vendita diretta al consumatore mondiale

Web TV
Progetto_Ecolog_TRANSPORTNLINE

Il Progetto Ecolog si arricchisce della rete di spedizione internazionale del vino all’enoturista privato.

 

Negli ultimi diciotto mesi, causa pandemia, le vendite sono state compromesse (con debite eccezioni) in termini di volumi, ma ancor di più stravolte rispetto ai canali e alle modalità di cessione.


È attesa una ri-normalizzazione al termine del fenomeno pandemico, tuttavia alcuni cambiamenti in parte resteranno, segnando una discontinuità rispetto il recente passato. Il consumo domestico è cresciuto anche nell’ultimo anno e ha sostenuto il vino Made in Italy durante la pandemia, anche se non ha compensato le perdite dovute all’assenza dei turisti e allo stop del canale Horeca. Anche l’e-commerce, che già prima del Covid-19 allungava il passo, ora corre a velocità sostenuta (+ 150%), ma per il vino tricolore la vendita online raggiunge un fatturato di appena 200 milioni.


La causa? Le formalità fiscali e do­ganali che rappresentano una za­vorra pesante e costosa. Sot­tova­lutare il canale di commercio elettronico e più in generale le vendite dirette internazionali (B2C) significa perdere opportunità. Per una futura e rinnovata competitività occorre, pertanto, recepire i segnali che arrivano da parte dei consumatori in termini di preferenze sulle tipologie e modalità di acquisto e di crescente attenzione al sostenibile. Ecco allora che il progetto Ecolog di Coldiretti Cuneo e Consorzio Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, insieme all’Unione dei Comuni di Langa e del Barolo e con il contributo della Fondazione Crc e dell’Associazione Paesaggi Unesco che ha dall’inizio dell’anno introdotto un innovativo modello logistico, collaborativo e ottimizzato, si arricchisce e si completa con un secondo segmento che va ad aggiungersi alla piattaforma digitale e logistica finalizzata ad agevolare la prenotazione e il trasporto delle merci per mezzo di veicoli a basso impatto ambientale e paesaggistico.


È previsto a breve, infatti, che la piattaforma integrata al sito del progetto Ecolog (sito internet: www.progettoecolog.it) venga dotata di una rete di vendita diretta internazionale rivolta al consumatore finale (B2C) che consentirà di superare le attuali problematiche fiscali e doganali, e permetterà la cessione regolare al consumatore europeo e di tutto il mondo, sia quando fa visita, enoturismo, alle cantine, che a distanza quando riordina le bottiglie, rendendo efficace l’e-commerce, integrato al sistema logistico di mobilità sostenibile suddetto. La risposta all’esigenza dei numerosi turisti che visitano il Piemonte e i paesaggi vitati Unesco.


Le cantine aderenti potranno, infatti, utilizzare le applicazioni informatiche previste dal progetto per sostenere l’acquisto, in seguito alle degustazioni e alle visite in vigna e cantina, permettendo al visitatore di ricevere al proprio indirizzo i vini ed evitare eventuali ingombri o divieti imposti dal trasporto aereo.


Il progetto punta quindi a favorire l’efficienza, la digitalizzazione e l’internazionalizzazione delle aziende.


Coldiretti ritiene che tale iniziativa porterà beneficio a tutto il tessuto produttivo che potrà avvalersi di un sistema che coniuga ambiente, logistica, valorizzazione del territorio, promozione delle eccellenze e vendita diretta internazionale a distanza e online.

 

Fonte: IDEAWEBTV

 

 

Pubbliconsult Multimedia
Testata giornalistica registrata
al tribunale di Torino n. 228/2018
P IVA: 04977270018

© Copyright 1996 - Credits - Mappa - transportonline.com